Visita al Poderaccio con Maurizio Gasparri

Visita al Poderaccio con Maurizio Gasparri

Ieri insieme al senatore Maurizio Gasparri abbiamo visitato l’area del Poderaccio.
In questo accampamento, fuori da ogni controllo, abusivo, malsano e insicuro abitano 200 persone nella più totale illegalità.

Ecco il nostro sindaco uscente: forte con i deboli e debolissimo con i forti.
Si, dico forti, perché lasciare che una comunità prosperi nel più totale abusivismo e nella illegalità non fa altro che renderla forte, metterla al di sopra della legge. Non c’è sfregio peggiore per i cittadini onesti.
Tutto ciò ha reso drammatico un problema che poteva e doveva essere gestito cinque anni fa almeno.
Ricordo che circa un anno fa, dopo una lite tra rom del Poderaccio e un folle inseguimento auto fu travolto e ucciso un giovane fiorentino, Duccio Dini.
Da allora non è cambiato nulla.
Questa è peggio che latitanza, è manifesta incapacità amministrativa.
Ripristinare la legalità in tutte le zone franche della città sarà una nostra priorità, compreso ovviamente lo smantellamento di realtà come il Poderaccio.